BRUSA LA VECIA E BEFANA DEL VIGILE



ore 18.00: a Verona nella centralissima piazza Bra, la sera del 6 gennaio si rinnova la tradizione di bruciare la Befana (in dialetto Brusar la Vecia), rappresentata da un enorme pupazzo di forma umana alto una decina di metri, composto da legna stracci e fascine, che viene posto su una pila di legna e dato alle fiamme. E’ la manifestazione di chiusura delle festività natalizie, il cui spettacolare e suggestivo "rogo della vecia" rievoca l'antico rito dell'epifania nella tradizione popolare, rito di passaggio dal vecchio al nuovo anno, di scongiuro contro i malefici e di propiziazione del bene. L'accensione del falò della befana avviene verso le 18.00, seguendo una tradizione che discende da riti preromani e osservando le fiamme per capire come proseguirà l’inverno. L'evento è preceduto e accompagnato da musica e iniziative di intrattenimento curate da varie radio locali e dalla tradizionale rappresentazione dell'arrivo dei Re Magi sotto la grande stella cometa. In mattinata piazza Bra ospita anche la Befana del Vigile, una manifestazione benefica con raccolta di generi alimentari e doni per i più bisognosi e sfilata di automobili d'epoca. Si tratta di due appuntamenti molto partecipati, da veronesi e turisti che desiderano trascorrere in modo allego e piacevole l’utlima giornata di festa prima del ritorno ai ritmi frenetici del lavoro quotidiano.
 
>> Manifestazione all’aperto organizzata dal Comune di Verona con INGRESSO LIBERO
>> Per essere sempre aggiornato, metti Mi Piace sulla nostra pagina WWW.FACEBOOK.COM/VERONA.NET

ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA PRESSO CENTRO STORICO VR