RISO BARDOLINO E ROSE


Nella città di Giulietta e Romeo non può mancare un piatto speciale, dedicato agli innamorati di ogni età. Una sfiziosa prelibatezza che viene proposta la sera di San Valentino o in occasione dei matrimoni più curati, preparata con prodotti tipici del territorio: Vialone Nano, Bardolino Chiaretto Spumante e Monte Veronese. Secondo le fonti storiche la vicenda di Giulietta e Romeo si svolse nel 1303, quando Verona era governata dagli Scaligeri. All’epoca la rivalità tra Montecchi e Capuleti era talmente accesa che Dante Alighieri la cita nel VI canto del Purgatorio. L'origine letteraria risale invece al 1531 quando Luigi Da Porto la narrò nella sua “Historia novellatamente ritrovata di due nobili amanti”. La storia ebbe presto una grande fama in tutta Europa, con versioni scritte da Matteo Bandello, Pierre Boaistuau, Arthur Brooke, William Painter e Felix Lope de Vega. Nel 1596 William Shakespeare rappresentò la sua versione della tragedia, trasformando la vicenda dei due amanti in una immortale icona dell'immaginario collettivo.
 
INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)
 
400 gr. Riso Nano Vialone Veronese IGP
0,9 litri di brodo vegetale - 2 rose rosse
0,3 litri di Bardolino Chiaretto Spumante
20 grammi di burro - 1 scalogno (medio)
20 grammi di Olio Extravergine di Oliva
90 grammi di formaggio Monte Veronese
 
PREPARAZIONE
 
Sfogliate le rose e mettete i petali a bagno in una bacinella d’acqua sciacquandoli poi bene. Tagliateli a julienne, avendo cura di tenere da parte qualche petalo per la decorazione finale dei piatti. Tritate finemente lo scalogno, mettetelo in una pentola assieme all’olio extravergine di oliva e fatelo soffriggere. Aggiungete il riso e fatelo tostare per un po’. Versate il vino Bardolino Chiaretto Spumante e, mescolando delicatamente, fatelo evaporare a fiamma vivace. Versate il brodo bollente tutto in una volta e cucinate per 12-14 minuti. Quando la cottura sarà ultimata, togliete il vostro risotto dalla fiamma. Mettete i petali di rosa precedentemente tagliati nella pentola e fate mantecare con burro e formaggio Monte Veronese d'Allevo dop. Decorate i piatti con petali di rosa (lasciati interi o tagliati a julienne, secondo i vostri gusti) e accompagnate con del vino Bardolino Chiaretto Spumante.
 
>> Link consigliati  PIATTI TIPICI VERONESI | VINO BARDOLINO | PIZZERIE E TRATTORIE VERONA |