VINITALY



I padiglioni della Fiera di Verona ospitano in questi giorni la nuova edizione del VINITALY, la manifestazione di riferimento dell'universo enologico, sia a livello nazionale che internazionale. In assoluto la più grande per dimensioni e numero di espositori presenti, è andata assumendo nel tempo un rilievo sempre più importante, aprendosi alle innovazioni ed imponendosi all'attenzione degli operatori non solo come fiera commerciale, ma come appuntamento imperdibile. Nata ufficialmente nel 1967, divenuta internazionale negli anni settanta ed ampliatasi negli anni ottanta includendo anche una sezione dedicata ai distillati (Brandy, Grappa ed altri), essa deriva da quel Salone dei Vini Veronesi di Qualità che l’Ente Fiera organizzava sin dagli anni trenta. Oggi l’evento, che ospita oltre 4mila espositori su una superficie di quasi 80mila metri, è una rassegna annuale al servizio delle imprese, che si rivolge a tutti gli operatori del comparto: produttori, importatori, distributori, ristoratori, tecnici, giornalisti, opinion leaders. Essa propone una lunga serie di appuntamenti tradizionali, concorsi e convegni, che ogni anno viene arricchita con eventi innovativi durante i quali i vini internazionali vengono presentati dalle grandi testate di settore, segnalate le giovani aziende su cui investire, abbinati i vini alle creazioni dei migliori chef italiani. In concomitanza con il Vinitaly i padiglioni della Fiera di Verona ospitano anche le rassegne annuali Enolitech e Sol & Agrifood.
 
VINITALY 2021: Veronafiere ha posticipato all'aprile del 2022 la 54ª edizione di Vinitaly, Salone internazionale dei vini e distillati, che era in programma dal 20 al 23 giugno 2021. "Le permanenti incertezze sullo scenario nazionale ed estero e il protrarsi dei divieti ci hanno indotto a riprogrammare definitivamente la 54ª edizione della rassegna nel 2022" ha detto Maurizio Danese, presidente di Veronafiere. "Si tratta di una scelta di responsabilità; un ulteriore arresto forzato che priva il vino italiano della sua manifestazione di riferimento per la promozione nazionale e internazionale. In attesa che lo scenario ritorni favorevole Vinitaly continua a lavorare congiuntamente con tutti i protagonisti anche istituzionali del settore, a partire dal ministero delle Politiche agricole e Ice-Agenzia oltre a tutte le associazioni e le categorie, per continuare a supportare la competitività del vino made in Italy sia sul mercato interno che sui Paesi già proiettati alla ripresa, Usa, Cina e Russia in primis"
 
>> Orario continuato dalle 09.30 alle 18.30. Ingresso riservato ad operatori specializzati e maggiorenni.
>> Per essere sempre aggiornato, metti Mi Piace sulla nostra pagina WWW.FACEBOOK.COM/VERONA.NET

ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA PRESSO FIERA DI VERONA