SIMPLE MINDS (40 Years Tour)



ore 21.00: i Simple Minds celebrano 40 anni di carriera con un tour mondiale che nell’estate del 2020 li porterà anche in Italia, per 4 show in luoghi altrettanto iconici: al Pistoia Blues, all’auditorium Parco della Musica di Roma, al Teatro Antico di Taormina e all’Arena di Verona il 4 agosto, per un concerto che si preannuncia memorabile. Il «40 Years of Hits Tour 2020», con oltre 60 date attraverso 14 Paesi solo in Europa, debutta il 28 febbraio in Norvegia. Il tour celebrativo per la band fondata e guidata da Jim Kerr e Charlie Burchill segue l’uscita di «40: The Best of 1979-2019» una raccolta che ripercorre la lunga carriera della band che segnato la musica si dagli anni 80, con tutte le principali hit e l’aggiunta di una traccia inedita. Una cover di For One Night Only di King Creosote.
 
I Simple Minds sono un gruppo musicale scozzese, considerati uno dei più rappresentativi e influenti degli anni ottanta e novanta. In quarant'anni di carriera hanno venduto circa 60 milioni di copie. Il gruppo viene fondato a Glasgow nel 1977, su iniziativa del cantante Jim Kerr e del chitarrista Charlie Burchill. I due in precedenza avevano per breve tempo costituito un gruppo post punk. A loro si uniscono Derek Forbes al basso, Mick MacNeil alle tastiere e Brian McGee alla batteria. La scelta del nome fu inteso come omaggio al brano The Jean Genie di David Bowie («He's so simple-minded, he can't drive his module»). L'album d'esordio, Life in a Day del 1979, si inserisce nel filone della musica elettronica post-punk, e risentiva in modo evidente dell'influenza di Bowie, dei Kraftwerk e dei Roxy Music. L'album ottiene un discreto successo, e la fama del gruppo continua a crescere con i successivi Real to Real Cacophony, del 1979, Empires and Dance del 1980 e Sons and Fascination/Sister Feelings Call del 1981. Il carisma di Kerr e le atmosfere dark delle esibizioni dal vivo contribuiscono in modo sostanziale alla popolarità del gruppo. Sarà Peter Gabriel a notarli soprattutto per il preziosissimo lavoro di Empires and Dance e ad introdurli alla Virgin Records, oltre a sceglierli come gruppo di supporto durante la sua tournée del 1980... continua su WikiPedia
 
>> Per essere sempre aggiornato, metti Mi Piace sulla nostra pagina WWW.FACEBOOK.COM/VERONA.NET

ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA PRESSO ANFITEATRO ARENA